Evento 

Titolo:
San Leo @ Mystic Mountain Festival c/o Il Macello - Repubblica di San Marino
Quando:
15.06.2019
Categoria:
Artisti vari

Descrizione

Mystic Mountain Festival 2019 e' nato dall'esigenza di promuovere
musicisti locali e di affiancarli ad altri musicisti provenienti da paesi lontani. In questo modo ognuno porta la sua esperienza e si crea una rete di scambio interculturale tra artisti provenienti da realta' differenti.
Artisti Partecipanti.

Kuunatic (Japan)
Kuunatic e' una band con un sound unico il perfetto ponte fra Oriente e Occidente. Atmosfere Dark, attitudine psychedelica free form e numerosi elementi di musica etnica Orientale ed Africana.
https://www.facebook.com/kuunatic/

Dune Rosse.
I Dune Rosse sono un trio strumentale Post Rock, con importanti influenze Stoner e Psychedeliche. Nascono nell'inverno 2017 dalla voglia di sperimentare e miscelare nuove sonorità.
https://www.facebook.com/dunerosseband/

San Leo.
SAN LEO è uno duo strumentale formato da M Tabe (Marco Tabellini, chitarra) e Inserire Floppino (Marco Migani, batteria).
Attivi dal 2013, il gruppo ha pubblicato negli anni 3 album (supportati da alcune fra le migliori etichette underground italiane) e suonato più di un centinaio concerti lungo tutta la penisola.
C'è chi ha descritto il sound dei San Leo "mantra core", andandpci abbastanza vicino. Suite evocative e cariche di mistero, un vero e proprio Viaggio fra atmosfere sinistre e esplosioni catartiche, una musica che parla della magnificenza degli elementi naturali, presenze occulte e tante altre cose...
https://www.facebook.com/sssanleooo/

Coffee.
Matteo Chiaruzzi in arte Coffee è un artigiano dello strumento autodidatta di razza prende dagli altri musicisti tutto ciò che è solo suo.Parla con le dita o meglio si esprime teneramente e a volte duramente con polpastrelli, palmi e unghie: sono le cifre di un lungo amore nato tra COFFEE e la sua CHITARRA.
Non era mica cominciata così la storia... poi provando e riprovando (caparbiamente suonando) inizia il suo cammino con uno strumento dalle infinite risorse e possibilità: proverbialità.
FINGERPICKING in FINGERSTYLE per forme ibride tra classico e pop-rock (ma con Matteo è difficile incasellare o classificare) per non parlare del jazz: pizzicato, ritmato, dissonante come le rime baciate o alternate le note sono assonanze sincopate; la chitarra colloquia con le dita e va alla testa... e al cuore.
https://www.facebook.com/coffebignami/

Archivio eventi