Articoli

Arriva MinolloNightLive - Suoni immaginari encore !!!!

Arriva MinolloNightLive - Suoni immaginari encore !!!

 

Sull'onda del fortunato "Festival del Minollo, suoni immaginari della musica indipendente italiana", svoltosi il 26 settembre 2015 a Torino, l'indie label ha pensato di riassaporare i momenti del festival attraverso appuntamenti itineranti di musica live tra alcune delle band di sua produzione.

Un piccolo e prezioso calendario che vedrà protagonisti per ora  iFasti, Devocka, Mulbo e Zidima, tutte produzioni a marchio Dischi del Minollo.

La serata inaugurale delle Minollonightlive vede esibirsi l'11 marzo iFasti e Zidima presso il Blah Blah di Torino, seguiranno il 30 aprile I Fasti e Mulbo al Cafè Liber di Torino per proseguire con i Devocka e Zidima presso il Cargo di Ferrara il 28 maggio

Queste le prime date  al momento disponibili, comunicheremo a breve i prossimi live in programmazione.

Restate connessi!

 

L’etichetta nata nel 2007 dalla passione di Francesco Strino per tutto ciò che c’è di inusuale e nascosto nella musica italiana, prende il nome dal famoso sketch di Massimo Trosi sull’arca di Noè. Come il “Minollo” anche l’etichetta sente il bisogno di far uscire allo scoperto tutte quelle realtà musicali non visibili al mercato discografico.
I Dischi del Minollo è passione, è voglia di non essere solo spettatore, è il piacere di scoprire gioielli nascosti. In nove anni di attività ha pubblicato 35 dischi spaziando dal cantautorato in salsa indie di unòrsominòre e Il Fratello a quello sghembo di Deian & Lorsoglabro, dal post rock dei Penelope sulla Luna, alla post-wave dei Devocka e di Magpie (Daniele Carretti degli Offlaga Disco Pax), dalla folk song di Nicolas Joseph Roncea al rock militante de iFasti, fino alle sonorità dissonanti degli Astolfo sulla Luna e tutti gli altri progetti che ci hanno accompagnato in questi anni.

Biografia band:


iFASTI Nati nel 2008 dalle ceneri dei Seminole, storica band del DIY italiano, alle spalle hanno un passato personale di attivismo, protesta, associazionismo culturale e collettivi sociali.
iFasti sono parole scomode accompagnate da beat elettronici in un viaggio teatrale nei mali del mondo. Sono composizioni irriverenti dritte allo stomaco. Il nuovo album “Palestre”, è uscito il 28 marzo 2015
www.ifasti.it

I mulbö sono una band principalmente strumentale basata su un mix di improvvisazione e programmata follia. Nascono nel gennaio 2013 partoriti dalla mente di Claudio, Alessandro ed Eros. Dopo un intenso lavoro ed alcuni tease-trailer-live nel torinese, acquisiscono un nuovo elemento, Fabio, per meglio ridefinire e remiscelare, con suoni acustici e frequenze striscianti, le sonorità di partenza. Nel 2015 i mulbö entrano in sala di registrazione per incidere il primo disco dall’omonimo titolo, uscito a Dicembre 2015.

www.mulbo.it

ZIDIMA Dissonanze e distorsioni, atmosfere tese e vortici emotivi evocati ed esplicitati senza ritegno. Scivolano liberamente tra l'ozio e l'astio dalla fine degli anni '90, tra cambi di formazione e di scenari, portando a spasso il frutto di una manciata di lavori, totalmente autoprodotti.
www.zidima.it

DEVOCKA è uno scatto di rabbia, di necessità, soprattutto di passione. Devocka, nasce nel 2003 a Ferrara, suona musica schizofrenica, di matrice punk-noise e con un poco di questo e un poco di quello, per noi è rock. Il primo contratto discografico è firmato nel 2006 con la CNI per l’uscita dell’esordio “Non sento quasi più”. Segue “Perchè Sorridere?!”, uscito il 5 giugno 2009 per Nagual/Nomadism Records, prodotto ed inscatolato dal già Teatro degli Orrori e One Dimensional Man, Giulio Ragno Favero, in veste anche di chitarrista in due delle undici composizioni. Il disco raggiunge le orecchie dei più curiosi ascoltatori, conquistando unanimemente l’informazione e facendo gridare alla nuova rivelazione dell’indie-noise di matrice italiana, permettendo alla band di esibirsi anche all’estero, a Birmingham (UK) per Amnesty International, nella storica manifestazione “Rock4Rights”. Il terzo capitolo discografico si intitola “La Morte del Sole” ed esce il 25 maggio 2012, licenziato da I Dischi del Minollo. Le undici nuove composizioni si lasciano alle spalle la componente noise, che li ha accompagnati fino ad ora, per affrontare maggiormente i territori sonori della new wave e del post punk e ancora una volta indagano la dimensione paranoica che circonda la quotidianità dell’individuo. La band suona diversi concerti e apre per Il Teatro degli Orrori a Campovolo, Reggio Emilia. Nel 2013, in occasione dei dieci anni di attività della band, distribuiscono in free download “10”, una sorta di best of contenete anche l’inedito “Altrimenti”.

La line-up dei Devocka comprende il cantante Igor Tosi, l’asse ritmico formato da Ivan Mantovani alla batteria e Alessandro Graziadei al basso, e il chitarrista Matteo Guandalini

https://devockaband.wordpress.com/

 

MINOLLONIGHTLIVE

 

11 marzo: ifasti + zidima @ Blah Blah – Torino ore 22:00;

30 aprile : ifasti + mulbo @ Cafè Liber – Torino ore 22:00;

28 maggio : devocka + zidima @ Cargo - Ferrara ore 22:00;